Pompe per il Pene

Forse gli esseri umani non sanno come risolvere il piccolo problema della fame nel mondo o del riscaldamento globale, ma s’impegnano al massimo delle loro risorse quando si tratta di sesso e peni. Molto efficaci nel combattere la disfunzione erettile, in quanto procurano erezioni potenti e durature, sono anche dei giocattoli sessuali molto piacevoli.

Mettiamo in chiaro due cose: la prima, le dimensioni del pene e la soddisfazione sessuale (la propria o quella di qualcun altro) non sono così correlate come si potrebbe pensare; e la seconda, Austin Powers non ha inventato le pompe per il pene. Forse gli esseri umani non sanno come risolvere il piccolo problema della fame nel mondo o del riscaldamento globale, ma s’impegnano al massimo delle loro risorse quando si tratta di sesso e peni. Questi dispositivi, anche detti sviluppatori per il pene, pompe per erezione o pompe sviluppanti, sono stati incredibilmente popolari negli anni Novanta e arrivarono sul mercato per mano del medico americano John King nel 1874, che probabilmente si è ispirato alla pompa a vuoto prodotta nel 1650 dall'inventore Otto von Guericke (che pensava però ad altri usi meno lussuriosi).

Il problema è che la pompa iniziale di King procurava erezioni di breve durata che sparivano non appena la pompa per il pene era rimossa. Come risolvere questo problema? Sono passati decenni, ma finalmente, la chiave è stata trovata: il fatto di mettere un anello alla base del pene faceva durare l'erezione più a lungo. Così è nato un dispositivo che è stato commercializzato con due obiettivi in mente: migliorare la disfunzione erettile e allungare il pene. In tutta onestà, non possiamo garantire che le pompe per il pene ti trasformino in Rocco Siffredi (anche se non manca chi ne canta le lodi), ma ciò che è stato dimostrato è la loro efficacia nel combattere la disfunzione erettile e, andando un passo oltre, il grande piacere che procurano come giocattoli erotici.

A cosa serve una pompa per il pene?

Come abbiamo detto, le pompe per il pene sono nate allo scopo di combattere la disfunzione erettile, l'idea era quella di utilizzare il dispositivo, prima di fare sesso, per ottenere un'erezione potente e duratura. Questo uso è stato attestato dal settore della medicina e non è da tanto che l'Associazione Urologica Americana ha elogiato i suoi vantaggi. C’è anche chi sostiene l’utilità delle pompe come sviluppatori o prolunghe per il pene, tuttavia, (e scusa se senti che ti abbiamo rovinato la vita) la cosa normale è che il pene ritorni alle sue dimensioni originali una volta passati gli effetti della pompa. Ci sono diversi studi sull’argomento, come ad esempio, quello condotto dall’Università di Teheran su un campione di 37 uomini sessualmente attivi che hanno usato la pompa per 20 minuti tre volte alla settimana durante 6 mesi. La lunghezza media del pene di questi uomini è passata da 7,6 a 7,9 centimetri (certo, non è un gran che, ma dai, meglio poco che niente...). Oggigiorno, le pompe per il pene si sono perfezionate così tanto che ci sono in molti a usarle semplicemente in modo ludico, come giocatoli sessuali molto soddisfacenti.

Come si usa una pompa o sviluppatore per il pene?

Nonostante le numerose trasformazioni e progressi che le pompe per il pene hanno subito nel corso degli anni, nonostante il fatto che alcune sono manuali e altre automatiche, che possono avere diverse forme all’estremità (vagina, ano, bocca) e che alcune sono addirittura dotate di potenti vibrazioni, il modo di utilizzarle non potrebbe essere più semplice. Basta inserire il pene abbondantemente lubrificato (non essere tirchio con il lubrificante, per favore, ci sono altre cose su cui puoi risparmiare) all’interno del tubo o cilindro. Una volta all'interno, basta agire a seconda del fatto che la pompa sia manuale (dovrai azionarla a mano) o elettrica (in questo caso dovrai solo premere i pulsanti).

A chi sono consigliate le pompe o sviluppatori da uomo?

Come regola generale, qualsiasi uomo può utilizzare una pompa per pene, che sia per migliorare la sua erezione o per masturbarsi. Tuttavia, se si soffre di problemi cardiovascolari o se si assumono farmaci anticoagulanti, è consigliabile prendere alcune precauzioni o consultare uno specialista.

Migliora le tue erezioni con una pompa per il pene

Quando la pompa manuale o automatica viene attivata, una volta che il pene è stato inserito nel cilindro, l'aria contenuta all’interno viene rilasciata; così, la pressione aumenta e il sangue si accumula nel corpo del pene, favorendo un'erezione intensa e potente. L'uso di queste pompe per combattere i problemi di erezione è stato provato e attestato per decenni, sia per gli uomini che hanno problemi specifici, che per coloro che semplicemente cercano un'erezione più forte. Dopo la comparsa del Viagra, questo uso medico delle pompe è diminuito e il suo uso ricreativo è salito alle stelle. Tuttavia, c'è ancora chi preferisce evitare la droga e puntare su questo metodo molto più innocuo.

Che tipo di pompe per il pene posso comprare?

Le possibilità si sono moltiplicate e, come abbiamo già spiegato, sebbene il meccanismo sia lo stesso in tutti i casi, oggi esistono pompe per il pene manuali, pompe automatiche o elettriche, sviluppatori a pompa con vibrazione, pompe che simulano una fellatio, e persino pompe i cui manicotti interni hanno texture diverse per aumentare il piacere quando il pene viene sfiorato. L’offerta è veramente vasta e l’effetto è più che soddisfacente. Per ottenere erezioni più potenti, per godere del sesso sempre di più e più a lungo, o per arrivare in paradiso da soli, c'è sempre un buon motivo per usare una pompa per il pene.

Abbiamo rilevato che stai navigando sul sito EroticFeel Italia da Stati Uniti e abbiamo un sito web specifico per quel paese. Tramite questa versione del sito web non possiamo spedire in Stati Uniti, allora se vuoi fare un acquisto, dovrai cambiare versione. Vuoi continuare a navigare su EroticFeel Italia o vuoi essere rimandato al sito web di Stati Uniti?