Dildo per Punto G

Nonostante le polemiche sull’esistenza del punto G, una cosa è certa: c'è una zona particolarmente piacevole che porta a meravigliosi orgasmi. Come raggiungerla? Ti presentiamo il modo più semplice di farlo, i dildo appositamente progettati per raggiungere quel punto che ci annebbia la mente.

Secondo uno studio condotto dalla Durex, “Dov’è il punto G”, “Che cos'è il punto G e dove si trova?”, oppure “Il punto G, dov'è e come stimolarlo?”, sono alcune delle domande relative al sesso più frequenti e ricercate su Google dagli adulti tra i 18 e i 65 anni. Ma, un attimo, facciamo un passo alla volta. Come abbiamo già spiegato sul nostro blog “Il punto G è la Meryl Streep del cast?, negli anni ‘40, il medico tedesco Ernst Gräfenberg scoprì una nuova zona erogena sulla parete anteriore della vagina, lungo il decorso dell'uretra, e nel 1950 approcciò il coinvolgimento e ruolo di questa zona nei fenomeni dell'orgasmo e l’eiaculazione femminile (o squirting), nel suo articolo «The role of the urethra in female orgasm» (International Journal of Sexology, 1950; 3: 145-148). Negli anni ’80, e una volta che Gräfenberg era andato a far terra per i ceci, i medici Ladas, Whipple e Perry, hanno ripreso l'argomento e hanno dato il nome di Punto Gräfenberg alla zona scoperta dal medico tedesco. Insomma, per farla breve: punto G.

Anche se ancora oggi si tratta di un argomento controverso nell'universo scientifico, alcune certezze sono state stabilite, ha dichiarato la sessuologa della Durex, Alix Fox, all'HuffPost inglese: “Gli scienziati discutono sul fatto che il punto G esista come una vera e propria struttura anatomica: molti pensano che ciò che viene descritto come punto G possa essere effettivamente una parte interna del clitoride, mentre altri ritengono che sia semplicemente un luogo sessualmente sensibile per molte donne. Quello che sappiamo con certezza è che stimolare questa zona può portare a orgasmi profondi e piacevolissimi". Una volta stabilito questo, passiamo alla domanda successiva: come stimolarlo? Ed è qui che entriamo in gioco noi.

Acquista un dildo per stimolare il punto G

La ricerca del piacere ci spinge sempre di più e non è mai infruttuosa; ecco perché il catalogo di EroticFeel comprende i dildo per punto G più apprezzati dagli utenti. I dildo dei brand più prestigiosi, realizzati con materiali di altissima qualità e appositamente progettati per raggiungere il punto giusto, quello che ci annebbia la mente. Il segreto? L'angolo della loro curvatura, simile alle dita nella posizione “vieni qua", stimolerà direttamente la parete anteriore della tua vagina.

Ma quali sono le caratteristiche dei dildo per punto G?

Realizzati con materiali diversi (silicone, vetro, acciaio), disponibili in diverse texture o consistenze, diversi colori e diverse dimensioni, tutti i dildo per punto G hanno qualcosa in comune: la forma della loro estremità. Da quelli più realistici a quelli che riproducono la forma di un cavalluccio marino, tutti hanno una punta ricurva per massaggiare con destrezza quella speciale zona di tessuto rugoso e leggermente sporgente, che comprende una complessa rete di terminazioni nervose. Basta dare un'occhiata al nostro catalogo e scegliere il modello che più ti piace, niente paura, tutti colpiscono nel segno. Promesso.

E come si usa un dildo per punto G?

Per prima cosa, fissiamo i concetti, quando parliamo del punto G ci riferiamo solo a un punto molto specifico dell'anatomia femminile. Ci sono molte ricerche sul punto G maschile, quindi, dobbiamo chiarire che nel corpo degli uomini nessuna zona viene chiamata così. Detto questo, uomini del mondo, non fatevi prendere dal panico!, anche voi avete un punto interno particolarmente sensibile che sarebbe il punto equivalente al punto G femminile, sì, parliamo del punto P, situato accanto alla prostata e accessibile attraverso l'ano (su EroticFeel troverai anche dei giocattoli specifici per toccare il cielo con un dito, va beh..., con un dito no, ma tramite la stimolazione del “punto G” maschile: certo, stiamo parlando dei massaggiatori prostatici).

Una volta chiarito questo punto, andiamo avanti, tutto quello che ti serve per raggiungere il punto G è il dildo perfetto e un buon lubrificante. Comincia massaggiando la vulva e il clitoride e inserisci il giocattolo nella vagina quando ti sentirai sufficientemente eccitata. In modo da conoscerti meglio, gli esperti consigliano di utilizzare il sex toy durante tutto il mese, in quanto la sensibilità può variare a seconda del momento del ciclo in cui ti trovi. E un ultimo consiglio prima che ti metti al lavoro, quando il punto G viene stimolato, alcune donne provano una sensazione che può essere confusa con la voglia di fare pipì; non ti preoccupare, è la sensazione che precede l'eiaculazione femminile. Non fermarti allora.

Abbiamo rilevato che stai navigando sul sito EroticFeel Italia da Stati Uniti e abbiamo un sito web specifico per quel paese. Tramite questa versione del sito web non possiamo spedire in Stati Uniti, allora se vuoi fare un acquisto, dovrai cambiare versione. Vuoi continuare a navigare su EroticFeel Italia o vuoi essere rimandato al sito web di Stati Uniti?