Il Giorno dei Single, la consacrazione dell’onanismo

EroticFeel 11/11/2019

I single fanno più sesso, questa è la conclusione che si può trarre in base ai risultati del macro-sondaggio condotto su un campione di 26.000 adulti statunitensi in un lasso temporale compreso tra gli anni 1989 e 2014. I dati raccolti rivelano anche che i single accumulano meno debiti, si mantengono più snelli, praticano più sport e sono meno esposti ai problemi cardiaci. E ripetiamo (anche se non vogliamo essere pesanti), i single fanno più sesso. Allora, perché ogni volta che si celebra un matrimonio, un funerale o qualsiasi altro evento familiare, c’è sempre qualcuno che inevitabilmente pone l’insidiosa domanda: “e tu? sai già quando ti sposi?” Non ci sono altre opzioni, devi, senz'altro, fare passi avanti su una strada già prestabilita: nascere, sposarsi, riprodursi e morire (e non dovresti saltare nessuno di questi eventi, ci mancherebbe altro, la sfacciataggine sarebbe imperdonabile).

Ma la vicenda è ancora più complessa quando il celibato diventa un affare di Stato, oppure, quando la situazione è imposta, piuttosto che scelta. Ad esempio, in Cina, dove la politica del figlio unico (un’ideaccia) e la preferenza delle famiglie per i figli maschi, hanno scatenato l’aumento del tasso di aborti selettivi in base al sesso. E quindi, nel 2015, sulla base dei dati dell'ONU, la Cina aveva 20 milioni di uomini in più rispetto alle donne. Di conseguenza, gli uomini cinesi affrontano grandi difficoltà nel trovare una fidanzata. Domanda e offerta. Si tratta del mercato, caro amico, e non solo del mercato, ma del mercato matrimoniale, più spietato, ancora, di qualsiasi altro. Tanto, che la curiosa industria delle fidanzate in affitto è già in fermento, (ci riferiamo all’industria che prescinde dal sesso, certo, quell’altra esisteva già) per evitare le pressioni e le situazioni imbarazzanti negli eventi familiari.

Come è nato il Giorno dei Single?

In questo contesto, la festa è nata nel 1993, grazie a un gruppo di studenti dell’Università di Nanchino, che volevano ridicolizzare il discorso mieloso e sdolcinato e tutti i fronzoli legati al Giorno di San Valentino. L’idea era quella di festeggiare orgogliosi il fatto di non avere una ragazza, e visto che ci siamo, di trovare una con cui iniziare un’avventura di una notte, ma oggigiorno la festa è anche diventata tutta un’ode al consumismo. Il mercato è anche quello, caro amico. Il Giorno dei Single, la festa del 11 novembre (11/11), concepita in origine perché gli uomini celibi potessero levarsi un capriccio, è già l'equivalente cinese del Black Friday statunitense. Parliamo di cifre, nel 2018, la Cina ha frantumato un nuovo record per quanto riguarda lo shopping online, con un fatturato di oltre 27.000 milioni di euro, e soltanto attraverso le piattaforme di e-commerce di Alibaba, un conglomerato che nel 2009 si è appropriato della celebrazione di questo giorno.

Non si tratta di colmare il vuoto di una vita celibe con diversi vestiti e con la tecnologia, si tratta piuttosto di prendere il toro per le corna (e attenzione, in questo caso quando parliamo di toro ci riferiamo alla tua vita, non conviene deviare dall’argomento), si tratta di sfuggire ai pregiudizi e di pensare che, sia con la nostra dolce metà, sia senza di lei, avremo sempre l’onanismo. Benedetto sia! Scommetti tutto sul piacere e ricorri ai luoghi comuni. Ricorda, a ciascuno il suo. Buon Giorno dei Single!

Abbiamo rilevato che stai navigando sul sito EroticFeel Italia da Stati Uniti e abbiamo un sito web specifico per quel paese. Tramite questa versione del sito web non possiamo spedire in Stati Uniti, allora se vuoi fare un acquisto, dovrai cambiare versione. Vuoi continuare a navigare su EroticFeel Italia o vuoi essere rimandato al sito web di Stati Uniti?