Esercizi di Kegel, cosa sono, come eseguirli e a cosa servono

Oggi che le celebrità condividono le loro malattie nelle reti per sensibilizzare l'opinione pubblica e che c'è sempre più consapevolezza su questioni che una volta erano fonte di imbarazzo, ci viene ancora da ridere quando pensiamo a quegli spot di prodotti per le perdite di urina che ti spingono a “essere come vuoi tu” e a “non lasciare (neanche per sogno) che le perdite urinarie decidano per te cosa indossare”. Eppure, quel tipo di pubblicità è stato un passo avanti in un campo che era stato tabù per tanti anni. Ma vediamo, è qualcosa di così raro da essere imbarazzante? Le statistiche mostrano che il 10% delle donne tra i 25 e i 64 anni e più del 50% delle persone di entrambi i sessi oltre i 65 anni soffre di incontinenza urinaria in varia misura. Negli anni '40 il ginecologo americano Arnold H. Kegel notò che un gran numero delle sue pazienti soffriva di perdita di urina a causa dell'indebolimento del pavimento pelvico dopo la gravidanza e il parto. Dunque, questo pioniere ideò gli esercizi che oggi portano il suo nome, e dimostrò che il rafforzamento dei muscoli pelvici aveva più vantaggi del previsto.

Il pavimento pelvico è quell’insieme di muscoli, fasce e legamenti che chiude il bacino verso il basso e svolge la funzione di sostenere gli organi pelvici come l’utero, la vescica, l’intestino tenue e il retto. Lo studio di Kegel dimostrò che, proprio come si può indebolire, il pavimento pelvico è anche una delle parti più versatili dell'anatomia ed è dotato di una grande capacità di recuperare la sua forza. E aspetta, c’è di più, perché durante la sua ricerca il dottore scoprì un altro effetto collaterale sorprendente: le pazienti che eseguivano gli esercizi in modo corretto e regolarmente, avevano orgasmi più frequenti e intensi. Interessante, vero?

Cosa sono gli esercizi di Kegel?

Ci sono molti fattori che possono indebolire i muscoli pelvici: la gravidanza, il parto, gli interventi chirurgici, l'invecchiamento, il sovrappeso e alcuni problemi di salute come la stitichezza o la tosse cronica. E sì, anche gli uomini hanno i muscoli pelvici e possono soffrire del loro indebolimento, oppure trarre vantaggio degli esercizi per rafforzarli. Ma come eseguire questi esercizi? Si tratta fondamentalmente di contrarre e rilassare quei muscoli, e l'unica difficoltà è localizzarli accuratamente. Ci sono in tanti a contrarre i muscoli dell'addome o quelli dei fianchi, e molte persone spingono invece di contrarre i muscoli, il che può peggiorare la situazione ancora di più.

Problemi e sintomi di un pavimento pelvico indebolito

  • L'incontinenza urinaria da sforzo, cioè, la perdita involontaria di urina quando si ride, si starnutisce o si tossisce.
  • La pesantezza, il gonfiore o il dolore nella vagina, soprattutto alla fine della giornata.
  • L’incontinenza fecale o la costipazione.
  • La sensazione che qualcosa sta uscendo dalla vagina (attenzione, potrebbe trattarsi di un prolasso, cioè, la discesa verso il basso e talvolta fuori dall'introito vaginale di una o più strutture pelviche, ad esempio la vescica.

Guida per cominciare a eseguire gli esercizi di Kegel

  • Per prima cosa, individua i muscoli giusti.
  • Se hai difficoltà a farlo, siediti sul water, comincia a fare pipì e fermati a intervalli regolari. Fatto, I muscoli che stai usando sono i muscoli pelvici. Ma attenzione, utilizza questa tecnica solo per individuare i muscoli giusti, il fatto di trattenere la pipì è malsano, e quindi, non dovresti eseguire gli esercizi di Kegel in questo modo, in quanto il rischio di infezione delle vie urinarie potrebbe aumentare.
  • Bene, una volta individuati, stringi i muscoli.
  • Mantienili contratti per qualche secondo cercando di non stringere i muscoli dell'addome o dei glutei.
  • Poi, rilassa i muscoli completamente.
  • Ripeti questi passi. L’opzione migliore? Tre serie da 10-15 ripetizioni al giorno.

Vantaggi degli esercizi di Kegel

Dopo qualche settimana, comincerai a notare i benefici:

  • Prevengono e migliorano la perdita di urina, sia nel caso delle donne che nel caso degli uomini.
  • Prevengono i prolassi.
  • Aiutano a rimettersi in forma dopo il parto o dopo un intervento chirurgico sui genitali.
  • Migliorano gli orgasmi, aumentandone la durata e l'intensità.
  • Nel caso degli uomini sono efficaci contro l'eiaculazione precoce e aiutano a raggiungere erezioni più forti e durature.

Ricorda che gli esercizi di Kegel non hanno alcuna controindicazione e possono essere eseguiti durante la gravidanza. Nel caso delle donne, le palline vaginali di pesi diversi possono essere un buon alleato per un corretto ed efficace allenamento dei muscoli pelvici. Allora, ormai lo sai, meglio non trascurare un aspetto vitale della salute fisica e sessuale.

Abbiamo rilevato che stai navigando sul sito EroticFeel Italia da Stati Uniti e abbiamo un sito web specifico per quel paese. Tramite questa versione del sito web non possiamo spedire in Stati Uniti, allora se vuoi fare un acquisto, dovrai cambiare versione. Vuoi continuare a navigare su EroticFeel Italia o vuoi essere rimandato al sito web di Stati Uniti?